Unsere CALIDA Welt

SUGGERIMENTI PER LA CURA DEI TESSUTI

Simboli di manutenzione tessuti e consigli pratici con un click

Si prega di girare!

Per salvaguardare colori e superfici, lavare i capi a rovescio.

Ammorbidente? No, grazie

Nel lavaggio di capi morbidi in Micromodal non utilizzare ammorbidente, che tende a far aderire le fibre l’una all’altra. L’ammorbidente riduce anche la lucentezza dei capi in lana e seta; è meglio utilizzare uno shampoo.

Un velo di grigio?

La biancheria bianca con il tempo si è velata di grigio? Utilizzare un detergente per tende e la biancheria riacquisterà un bianco splendente. La biancheria bianca può ingiallire se esposta a raggi solari troppo forti o troppo a lungo: lasciar asciugare i capi bianchi all'ombra.

Attenzione: calcare!

Se il vostro pigiama preferito all’improvviso sembra indurito, forse si è accumulato del calcare sulle fibre. Una pastiglia anticalcare o qualche goccia di essenza di aceto nell’ultimo ciclo di risciacquo elimina il calcare dalla biancheria e mantiene in forma la lavatrice. E non vi preoccupate, l’odore scompare.

Lavaggio delicato

Non scegliere mai una temperatura di lavaggio maggiore di quella indicata sull’etichetta: una temperatura troppo elevata danneggia le fibre e la forma del capo. Temperature più basse tutelano l'ambiente e fanno bene al portafoglio.

Cura dei capi

Cosa significano tutte le immagini sulle etichette?


Il capo non sopporta il lavaggio

Lavare a mano

Lavare in lavatrice max. 30°C

Lavare in lavatrice max. 30°C, delicati

Lavare in lavatrice max. 30°C, delicati

Lavare in lavatrice max. 40°C

Lavare in lavatrice 40°C, lavaggio delicati

Lavare in lavatrice max. 60°C

Lavare in lavatrice max. 95°C

Asciugatura a bassa temperatura

Non usare asciugabiancheria

Non usare candeggina al cloro

Stirare a bassa temperatura

Stirare a media temperatura

Non stirare

Non lavare a secco

Lavaggio a secco senza utilizzo di tricloroetilina

Lavaggio lavare a secco senza utilizzo di tricloroetilina, delicati